Home / Ricette / Piatti Unici / Crêpes vegane

Crêpes vegane

crepes vegane

Una ricetta buona per tutti!

Si chiamano così perché sono frittatine così leggere e sottili che cuocendo si aggrinziscono: le crêpes sono una delle preparazioni più famose della cucina francese. E nella nostra versione 100% vegetale sono ancora più buone! Sono più light della preparazione originale, con un gusto neutro, ma il risultato è a dir poco perfetto.

Sapevate che le crêpes sono nate quasi per caso, e non in Francia? Sembrerebbe che la loro origine sia intorno al V secolo, e che siano nate per sfamare dei pellegrini francesi dopo il lungo viaggio verso Roma intrapreso per partecipare alla festa della Candelora.

La leggenda dice che fu proprio papa Gelasio in persona ad ordinare ai cuochi del Vaticano di preparare una pietanza modesta ma che potesse dare sostegno agli affamati, con ingredienti semplici come farina e uova. Le frittatine piacquero così tanto che questa ricetta venne riportata e diffusa in Francia come un alimento rinvigorente per il corpo e l’anima, arricchendosi nei secoli di altri ingredienti.

Queste crêpes vegane sono una preparazione di base da poter servire semplici o farcite in vari modi, sia come dolce che salato. A differenza delle crêpes classiche, le crêpes vegane non contengono derivati animali. Questo le rende perfette non soltanto per chi segue un’alimentazione vegana, ma anche per gli intolleranti a uova e latte.

Non contengono zuccheri, e una volta cotte, si possono farcire in versione dolce o salata, variando il ripieno a seconda dei vostri gusti e delle vostre esigenze: le varianti sono infinite, e queste crêpes vegane vi conquisteranno con ogni ripieno!

Ingredienti

  • Farina 00 150 g
  • Avena Drink Bio senza zuccheri aggiunti 300 ml
  • Acqua 50 ml
  • Olio di semi 1 cucchiaio
  • Sale q.b. 

Persone

4

Difficoltà

Tempo di preparazione

15 minuti

Tempo di cottura

4 minuti

Preparazione

  • Setacciate la farina e versatela in una ciotola capiente. Aggiungete un pizzico di sale e mescolate con un cucchiaio di legno formando una piccola conca al centro.
  • Aggiungete la bevanda di avena, poca alla volta per evitare di formare grumi, mescolando con l’aiuto di una frusta fino a ottenere un composto abbastanza liquido e uniforme. A seconda della farina utilizzata, che può assorbire più o meno liquidi, potreste dover aggiungere anche i 50 ml di acqua. Lasciate riposare il composto 10 minuti.
  • Procedete alla cottura: scaldate la crepiera o una padella antiaderente. Quando sarà pronta, versate qualche goccia di olio e passate un foglio di carta assorbente per distribuirlo bene e togliere quello in eccesso.
  • Mescolate bene l’impasto e poi versatene un mestolo nella padella. Lasciate cuocere a fiamma media per un paio di minuti fino a che i bordi della crêpe inizieranno a staccarsi senza problemi dalla padella. A questo punto, voltatela delicatamente con una spatola e proseguite la cottura per un altro minuto o due.
  • Togliete la crêpe dal fuoco e posatela su un piatto. Ungete nuovamente la padella e continuate con il procedimento fino ad esaurire l’impasto. Servite le crêpes con la farcitura che preferisci!

Conservazione

Le crêpes vegane si conservano in frigorifero, su un piatto coperto o in un contenitore ermetico, per 5 giorni. Si possono congelare, preferibilmente separandole une dalle altre con un pezzetto di carta forno.

I consigli di Céréal

Questa delle crepes vegane è una ricetta di base, che si può personalizzare a seconda dei propri gusti e delle proprie esigenze. Per esempio, potete utilizzare qualunque tipo di farina, anche senza glutine come farina di riso o di grano saraceno, ma per ottenere la giusta consistenza calibrate l’aggiunta o meno dell’acqua a seconda del grado di assorbimento della farina usata.

Idee per servire le crêpes? Provatele con hummus, pomodori e insalata croccante, oppure farcite con una crema di zucca e cubetti di tofu marinati. Potete anche farcirle con besciamella vegetale, un ripieno di verdure ripassate in padella e poi disporle in una teglia per cuocerle in un secondo momento: saranno un primo piatto sfizioso e gustosissimo.

Potete sostituire la bevanda vegetale di avena con altre alternative vegetali al latte.

Provatele con la Bevanda Vegetale Avena e Cocco Céréal per una versione naturalmente dolce, e aromatizzata al cocco, perfetta per una merenda. Basterà farcire le vostre crepes con crema spalmabile al cioccolato, frutta fresca e cocco grattugiato.

Un ultimo consiglio: se il vostro impasto dovesse presentare dei grumi, utilizzate un frullatore a immersione per frullare velocemente il composto e trasformarlo in una crema liscia. Poi lasciate riposare per 10 minuti prima di cuocere le crêpes.