Home / Ricette / Dolci / Mini sbriciolate con confettura di mirtilli

Mini sbriciolate con confettura di mirtilli

ricetta mini sbriciolate con biscotti con gocce di cioccolato Céréal

Dolci monoporzioni dal cuore morbido                     

Golosa da servire a colazione o per una merenda sfiziosa, la mini sbriciolata è un dolcetto mono porzione croccante e friabile fuori, con un cuore irresistibilmente morbido. Si tratta di una versione ridotta della torta sbriciolata, un grande classico della pasticceria italiana, che prevede una pasta frolla non totalmente amalgamata e farcita con gocce di cioccolato, marmellata o crema di cioccolato.

Perché le mini sbriciolate con confettura di mirtilli vi stupiranno? Non solo perché custodiscono sia il gusto avvolgente del cioccolato che quello intenso dei mirtilli, ma anche per la bontà dell’ingrediente base: i Biscotti con Gocce di Cioccolato Buoni Senza Céréal. Pensati per chi presenta intolleranze al lattosio e al glutine, questi squisiti biscotti rappresentano un break salutare e rispettoso dell’ambiente. Infatti, contengono cacao certificato Rainforest Alliance.

Pronti a scoprire insieme a noi questi graziosi tortini? Seguite le istruzioni della nostra Foodblogger Elvira De Luca di Elvira Dolci e Cucina.

Ingredienti

150 g di Biscotti con Gocce di Cioccolato Buoni Senza Céréal

1 uovo

100 g di farina di riso

1 cucchiaio di zucchero di canna

2 cucchiai di olio di semi

6 cucchiaini di confettura di mirtilli

Persone

6

Difficoltà

Tempo di preparazione

20 minuti

Preparazione

Iniziate la preparazione, mettendo i biscotti in un mixer e tritandoli grossolanamente.

Quindi, versateli in una ciotola e unite la farina di riso, lo zucchero di canna. Mescolate bene gli ingredienti.

A questo punto, incorporate l’uovo, l’olio di semi di girasole e formate un impasto sabbioso con le dita.

Adesso, procuratevi dei pirottini di alluminio oppure una teglia per muffin e distribuite una parte di impasto alla base. Cercate di formare dei bordi leggermente alti.

Nella parte centrale, farcite con la confettura di mirtilli poi ricoprite con il resto dell’impasto sbriciolato.

Passate alla cottura: mettete le tortine in forno statico preriscaldato 25 minuti a 180°. Trascorso il tempo necessario, lasciate intiepidire e poi sformatele dagli stampini.

Servite infine le vostre mini sbriciolate con confettura di mirtilli ai vostri ospiti.

Buon appetito a tutti da Céréal!

Conservazione

Potete conservare le vostre mini sbriciolate con confettura di mirtilli per 2-3 giorni. Lasciatele raffreddare poi trasferitele in un contenitore a chiusura ermetica, sotto una campana o in un sacchetto per alimenti ben sigillato.

I consigli di Céréal

Per evitare che il composto si attacchi ai pirottini in alluminio, potete spennellarli all’interno con dell’olio di semi.

Le mini sbriciolate si prestano bene per essere personalizzate. Se desiderate sostituire la confettura di mirtilli non avrete dunque problemi: la frutta si sposa perfettamente alle gocce di cioccolato dei Biscotti firmati Céréal. Il connubio arancia-cioccolato è forse il più noto, ma potete sperimentarne tantissimi: fragole, lamponi, mele, pera. Scegliete la confettura che fa per voi, a seconda della stagione e farcite le vostre mini sbriciolate.

Per un ripieno originale che stupisca i vostri commensali, provate ad utilizzare le noci tritate e la confettura di melagrana o di fichi.

Curiosità sui mirtilli

I mirtilli sono una vera miniera di virtù. Ricchi in minerali (calcio, fosforo, potassio e manganese) e in vitamine (K, C, E, B), i piccoli frutti sono reperibili prevalentemente in tre differenti varietà che presentano diversi benefici. Vediamoli insieme.

  • Neri: sono noti per le proprietà antiossidanti, in grado di contrastare l’azione dei radicali liberi e quindi l’invecchiamento cellulare. Inoltre, apportano benefici al sistema circolatorio e contribuiscono alla salute della vista. Infine proteggono lo stomaco da ulcere gastriche.
  • Blu: rendono i vasi sanguigni più elastici, aiutando a combattere la cellulite, le vene varicose e la ritenzione idrica. Stimolano la diuresi ed infine contengono sostanze antiossidanti.
  • Rossi: tra le tre varietà quella rossa è la più rara. Questo mirtillo è un vero alleato della pelle e dell’intestino. Anch’esso ha azione antiossidante e inoltre previene le infezioni delle vie urinarie. Il suo succo viene infatti consigliato in caso di cistite.

Inoltre i mirtilli sono ipocalorici, contengono infatti solamente circa 40 kcal per 100 grammi. Difatti, sono spesso consigliati all’interno di piani alimentari pensati per la perdita di peso.