Home / Ricette / Dolci / Biscotti vegani senza lievito

Biscotti vegani senza lievito

biscotti vegan

Scoprite come realizzare dei biscotti fragranti e golosi

Non c’è nulla di più rilassante che avere una teglia di biscotti che cuoce lentamente nel forno e diffonde per casa il suo profumo. Se siete d’accordo con questa affermazione, allora è il momento di provare a realizzare i nostri biscotti vegani senza lievito, buoni e facili da preparare, e perfetti per qualunque occasione!

Sono molte le ricette che, nella pasticceria o nella gastronomia salata, fanno a meno del lievito, che fino a poco tempo fa poteva sembrare un ingrediente davvero indispensabile in cucina. Oggi esistono idee e soluzioni alternative per sfornare dolci e snack, come per esempio il cremor tartaro, un sale acido che dona sofficità agli impasti e che, se addizionato al bicarbonato di sodio, funge da agente lievitante.

Per questi biscotti abbiamo voluto rendere le cose semplici: sono biscotti dalla preparazione davvero facile, fatti con ingredienti accessibili a tutti, adatti a chi non può consumare lieviti e ha quindi bisogno di specifici prodotti per la colazione e perfetti da servire con caffè e tè o per realizzare un semplice dessert.

I biscotti vegani senza lievito sono realizzati con una speciale pasta frolla senza uova né derivati del latte, e quindi perfetta anche per chi è intollerante al lattosio o per chi segue una dieta vegana.

Si realizzano con ingredienti sani e genuini che si trovano facilmente in dispensa e si possono personalizzare a seconda del proprio gusto, rendendoli più o meno sottili e quindi croccanti, oppure utilizzando farine diverse, aggiungendo frutta secca o spezie come vaniglia e cannella per dare ai biscotti vegani senza lievito un profumo sempre nuovo.

Ingredienti

  • Farina semintegrale (o altra farina a tua scelta) 325 g
  • Zucchero di canna 75 g
  • Yogurt vegetale 125 g
  • Olio di semi 75 ml
  • Vaniglia in polvereb.
  • Gocce di cioccolato fondenteb.

Persone

4

Difficoltà

Tempo di preparazione

25 minuti

Tempo di cottura

15 minuti

Preparazione

  • Versate la farina in una ciotola, aggiungete lo zucchero di canna, la vaniglia e un pizzico di sale e mescolate le polveri con un cucchiaio, per amalgamarle.
  • Formate una conchetta al centro, e versate le gocce di cioccolato fondente, l’olio di semi e metà yogurt vegetale. Iniziate a impastare incorporando gli ingredienti verso il centro, aggiungendo a mano a mano lo yogurt rimasto.
  • Lavorate il composto fino a ottenere un panetto compatto e morbido. Avvolgetelo in un foglio di carta forno e lasciatelo riposare 15 minuti in frigorifero.
  • Terminato il riposo, riprendete il panetto di impasto e stendetelo con l’aiuto di un matterello in una sfoglia da circa 5 mm.
  • Ritagliate i biscotti con gli appositi stampini, o con il bordo di un bicchiere di medie dimensioni, oppure per dei biscotti più rustici, tagliate l’impasto a losanghe aiutandoti con un coltello.
  • Distribuite i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno e cuoceteli a 180° per 12-15 minuti.

Conservazione

Questi biscotti vegani senza lievito si conservano fino a 15 giorni chiusi in un vaso di vetro con tappo a vite, oppure in una scatola di latta. Potete anche congelare l’impasto porzionato prima della cottura: basterà disporli ancora congelati sulla teglia e cuocerli in forno preriscaldato per un paio di minuti in più.

I consigli di Céréal

Per variare questa ricetta, potete sostituire la farina di frumento con altri tipi di farina, comprese le farine integrali e senza glutine come farina di riso o di grano saraceno, in modo da soddisfare eventuali esigenze nutrizionali.

Se in casa non avete dello yogurt vegetale, nessun problema: basta sostituirlo con circa 100 ml di latte vegetale. Attenzione però a dosarlo bene, in base alla farina usata e al suo grado di assorbimento dei liquidi potrà servirne qualche cucchiaio di più, oppure un cucchiaio in meno. Il nostro consiglio è sempre quello di aggiungere i liquidi poco alla volta, regolandosi man mano che tutti gli ingredienti si amalgamino bene.

La cosa interessante di questa ricetta è che a seconda del tipo di latte o di yogurt vegetale che usate, potreste dare un gusto più o meno deciso ai vostri biscotti: provateli con uno yogurt aromatizzato alla frutta, o con yogurt di cocco. Per un tocco esotico potete utilizzare la Bevanda Vegetale di Cocco e Avena Céréal oppure, per i più golosi, con la Bevanda alla Soia e Cioccolato addizionata con calcio: basterà sperimentare un po’ per avere un risultato sempre nuovo.